AYRTON SENNA: LA SUA HONDA NSX MESSA IN VENDITA IN UN ANNUNCIO PER 500 MILA STERLINE

Ayrton Senna il pilota di Formula 1 malinconico, leggendario e talentuoso, uno dei più iconici della storia e senza alcun dubbio il più amato di tutti i tempi

A 30 anni dalla sua scomparsa, appare in vendita quello che fino a poco tempo fa era solo un oggetto misterioso: la sua Honda Nsx, vettura della quale curò i dettagli tecnici e lo sviluppo, come appare nel famoso on-board video di Suzuka.

Cosa resta di quelle prove iconiche sul circuito di Suzuka?

Gli appassionati ricordano il motore 6 cilindri V che romba fino a toccare gli 8000 giri, con un Ayrton Senna in mocassini e
calzini bianchi che con mani di velluto e tocco magistrale sul pedale, danza per il circuito più importante del Giappone. C’è anche tutto questo nel prezzo di vendita di 500.000 sterline con cui la Honda Nsx viene messa in vendita, e la testimonianza trova il suo contenuto nel famoso video on board tratto dal circuito. Senna, tre volte campione del mondo di Formula 1, ha contribuito in maniera determinante allo sviluppo della prima supercar della casa giapponese, fornendo feedback determinanti alla casa automobilistica e allo staff preposto all’incremento della performance e guidabilità della vettura. Il campione di Sao Paulo è stato proprietario nel suo parco vetture di tre differenti esemplari di Honda, due nere e una rossa.
Ed è proprio quest’ultima ad essere tornata di recente sotto i riflettori con la pubblicazione di un annuncio di vendita da un collezionista privato al prezzo di 500.000 sterline (575 mila euro). Dal suo giardino della sua villa di Algarve, il campione brasiliano cura i dettagli della sua Honda, conservandola per anni nel suo garage privato. In seguito alla sua scomparsa del 1° maggio 1994, la vettura ha trascorso 19 anni in Portogallo, prima di trasferirsi in Inghilterra nelle mani dell’attuale proprietario. Si tratta di un collezionista che ha esposto la vettura in diversi eventi per tutti questi anni, tra i quali anche i famosi Minardi days del 2019. Per capire quanto il mito di Ayrton Senna posa muovere i sentimenti e di conseguenza dar nuova linfe persone, basta guardare alla città di Torino. Il capoluogo piemontese ha infatti inaugurato la mostra-evento Ayrton Senna Forever, in programma fino al 13 ottobre 2024 nello scenario del Mauto, il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, tutto a cura del giornalista Carlo Cavicchi. La mostra ripercorre la storia del pilota con un’essenza ed energia uniche, dai primi 2 kart originali alle vetture, la Williams FW16-Renault del ‘94, tre McLaren MP, due Lotus e una Toleman. Il totale dell’evento dice 255 oggetti, scatti fotografici selezionati tra più di 10.000 e pubblicazioni monografiche. Il tutto per provare a riassumere la vita professionale del fuoriclasse brasiliano, che vanta tre mondiali, 41 vittorie, 80 podi e 65 pole position.

Prima di essere venduta, comunque, l’auto sarà esposta in una mostra su Senna durante il Gran Premio di Silverstone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.